Aura Monsalves nasce a Venezia il 7 settembre 1992 dove frequenta il liceo artistico ed inizia a seguire corsi di fotografia e corsi privati di violino.

Si trasferisce a Roma nel 2012 ed inizia i corsi al "Centro Sperimentale di Fotografia. CSF-Adams" e parallelamente nel 2013 si iscrive alla triennale di Pittura presso l'Accademia di Belle Arti di Roma diplomandosi nel 2017.  Attualmente è iscritta al biennio di Arti Multimediali e Tecnologiche- Arti Visive Multimediali presso l'Accademia di Belle Arti di Roma.

Il suo lavoro parte dalla ricerca della relazione e del contatto, la cura verso le cose e ciò che le circonda. Da questa ricerca nascono vari lavori e progetti artistici, molti dei quali sono accomunati dall'uso della fotografia digitale.  Il corpo, la pelle e il nostro intorno sono parti che creano degli insiemi nuovi, ibridi in continuo movimento, a partire dagli elementi stessi che creano le opere.  Il contatto tra le parti dà vita a nuove possibilità dell'essere.  È una ricerca di spazi intimi che possano rendersi universali, pieni del potenziale dell’incontro.


 

Born in Venice on the 7th September 1992, Aura Monsalves Munoz attended the high school specializing in art subjects in her hometown, where she also enrolled in photography courses and private violin lessons.  She moved to Rome in 2012 where she enrolls in 2013 both to a course of photography at "Centro Sperimentale di Fotografia. CSF-Adams" and to the three-years painting course at the Academy of Fine Arts.  She gradueted her bachelor's degrees with honors in July 2017.  She's currently a master's student of "multimedia arts" at the Academy of Fine Art in Rome.

Aura Monsalves Munoz's works explorers relathionships, interactions, and care for the world and things around us.  By doing so, she assembles several art projects, often using the technique of digital photography.  The body, the skin, our environment, are parts f a new totality and the body of work itself, turning into hybrids in "perpetuum mobile".

The contact between the "parts" gives life and new possibilities of being. A research of intimate spaces that turning into universal, full of potential of the meeting.

21 febbraio 2013

partecipazione a spettacolo sperimentale di musica e narrazione,

bar Margot live club, via dei volsci, Roma

Giugno 2013

partecipazione alla mostra collettiva cascina farsetti art- “Rebirthday”,

Roma

7 giugno 2013

partecipazione al spettacolo teatrale “L'alchimista stralunato”,

Teatro Piccolo Jovinelli, Roma

Giugno 2014

​partecipazione alla mostra collettiva Cascina Farsetti Art- “Cover me”, Roma

Giugno 2015

partecipazione alla mostra collettiva Cascina Farsetti Art- “L' altro ritratto di sé”

febbraio- giugno 2016

partecipazione al workshop “i fiori del Maam” con elaborazione progetto e mostra

finale, Roma

Aprile/ Maggio 2017

Aiuto allestimento mostra “Note nere II”, Roma

Dal 14 al 18 Novembre 2017

Mostra personale “Congiunzioni”, presso la Galleria La Cuba D'oro, Roma

Dal 13 al 17 Maggio 2018

Partecipazione alla mostra collettiva “ Le sedie vuote” con opera sonora, presso la

Casina dei Vallati, Fondazione Museo della Shoah Onlus, Roma